Le 10 curiosità su Manuel Fangio

“Quando va bene il motore è una musica incomparabile” Manuel Fangio

Fangio manuel foto 1024

 

10.  Manuel Fangio ebbe il record di 5 titoli mondiali per  ben 48 anni. Solamente nel 2002/2003 fu eguagliato e poi superato da Michael Schumacher.

9. E’ stato il corridore più anziano ad aver vinto un titolo mondiale all’età di 46 anni e 41 giorni.

8.  Nel 1958, precisamente il 23 febbraio, Fangio fu rapito da alcuni rivoluzionari cubani nell’hotel Lincoln all’Avana. Li si sarebbe dovuta disputare la seconda edizione del Gran Premio di Cuba.

 7. La Mercedes F1 di Juan Manuel Fangio è stata venduta all’incredibile prezzo di 19,601 milioni di sterline che in euro corripondono a circa 22,702 milioni. Una cifra record che ha stupito lo stesso presidente della casa d’aste Bonhams.

mercedes-w196r-ex-fangio manuel

 

6. Il pilota argentino è partito in prima posizione nel 55,8% dei Gran Premi disputati e tutt’ora nessun pilota è riuscito a fare meglio di lui.

5. L’esordio nel mondo delle competizioni motoristiche avvenne  su una Ford A, che a quanto pare era utilizzata come taxi.

4. Durante il  Gran Premio di Monza  di Formula 2, Fangio  perse l’aereo che lo avrebbe portato a Monza, ma, talmente ci teneva a questo appuntamento milanese, che prese la macchina e guidò per tutta la notte, arrivando all’autodromo soltanto un’ora prima della partenza della gara. Gara in cui fece un grave incidente uscendo di pista alla prima curva e fu sbalzato fuori dall’abitacolo. Le condizioni generali non sembrarono all’inizio gravi ma una frattura alla vertebra cervicale lo costrinse ad un riposo assoluto nei mesi successivi.

3. Sono state fatte 4 statue in onore del campione argentino e si trovano a Monza, Barcellona, Monaco e Nurburg in Germania.

2. A quell’epoca non era necessaria la patente, infatti Fangio la prese molto più tardi, addirittura all’età di 50 anni.

1. Come molti argentini, Fangio discendeva da genitori di origine italiana. Infatti sia il padre che la mamma erano della provincia di Chieti in Abruzzo.

Icampionidellosport

Comments

comments