Romanzo Mondiale, il nostro libro è in edicola!

Romanzo Mondiale

Sapevate che nel 1966 la coppa del mondo venne rubata e ritrovata da un cane di nome Pickels che di ricompensa ricevette più del premio finale dato ai giocatori inglesi? E che Meazza si giocò tutto il premio per la vittoria del mondiale 1938 a poker? E che prima della semifinale Germania-Italia del 2006 allo stadio misero l’inno di Italia ’90?

La storia dei mondiali di calcio riserva centinaia di storie incredibili che tramite la loro magia riescono a trasmettere quanto il Mondiale sia un evento fuori dal comune, diverso da tutti gli altri. Le squadre di tutto il mondo, con lingue diverse, tradizioni diverse, pelle diversa, ogni quattro anni si riuniscono per dare vita a uno spettacolo di colori, rumori ed emozioni.

Con Romanzo Mondiale, abbiamo voluto ripercorrere la storia dei mondiali di calcio tramite le pagine più belle, raccontando aneddoti, curiosità, ricordando i personaggi più importanti e quelli più originali, citando le frasi che hanno cambiato la storia e quelle che ci hanno fatto ridere. Andando fino in fondo a scoprire l’evoluzione del credo tattico, e nello stesso tempo analizzando il contesto geopolitico di ogni singola edizione.

libro mondiale

Dal primo mondiale in Uruguay del 1930 che le grandi squadre europee disertarono per protesta, passando per il Maracanazo del 1950 che portò a 34 suicidi dei tifosi brasiliani, fino alla vittoria italiana del 2006. Venti mondiali, compreso il Mondiale dimenticato del 1942, e tutta la loro storia, approfondita da un gruppo di giovani appassionati di sport, che tramite un libro leggero e divertente ha voluto trasmettere la propria passione a tutti.

In più un appendice sul Mondiale 2014: le squadre favorite, le possibili rivelazioni, gli Azzurri e tutto il programma completo con gli orari delle partite, i gironi, il tabellone finale e gli stadi dove si giocherà.

“Romanzo Mondiale”, ha 108 pagine e costa 5 euro. Se lo acquisterete, oltre ad arricchirvi di cultura sportiva e a gustare un po’ di sana passione per il calcio, parteciperete a un’idea, a un progetto, quello dell’amore limpido per lo sport, libero da ogni degenerazione moderna e che mira a rimettere al centro di tutto proprio lo sport nella sua accezione più pura di gioco, divertimento, spettacolo. “Tutti allo stesso ritmo”, questo è il motto del mondiale di quest’anno, e questo è anche un po’ il motto del libro, tutti allo stesso ritmo, il ritmo del pallone.

Clicca qui per scaricare il libro in pdf

Comments

comments